Laboratorio di Ingegneria dei Materiali e delle Strutture

  • INFORMAZIONI GENERALI
  • AREE DI RICERCA E SERVIZI
  • ATTREZZATURE

  • Dipartimento: Ingegneria Civile (DINCI) – Unical
  • Responsabile: Prof. Ing. Fabrizio Greco
  • Localizzazione: Cubo 39B, piano terzo – Unical

Nell’ambito del Laboratorio di Ricerca di “Ingegneria dei Materiali e delle Strutture” vengono sviluppate ricerche inquadrabili all’interno dei S.S.D. ICAR/08 (Scienza delle Costruzioni) ed ICAR/09 (Tecnica delle Costruzioni).

L’attività scientifica del Laboratorio avuto inizio fin dalla sua istituzione, avvenuta nel 2004, presso l'allora Dipartimento di Strutture dell’Università della Calabria. Esso è stato poi assegnato alla Sezione di Strutture all’atto della costituzione del Dipartimento di Ingegneria Civile, quale Laboratorio di Ricerca ante legem n. 240/2010.

All’interno del Laboratorio si svolgono le attività di formazione e di ricerca scientifica a supporto del Dottorato di Ricerca in “Ingegneria dei Materiali e delle Strutture” (Scuola di Dottorato Pitagora) e del Dottorato di Ricerca in “Scienze e Ingegneria dell‘Ambiente, delle Costruzioni e dell‘Energiadell’Università della Calabria.

Il Laboratorio è inoltre utilizzato dai docenti dei S.S.D. ICAR/08 ed ICAR/09 afferenti alla Sezione di Strutture del Dipartimento di Ingegneria Civile come supporto alle loro attività di ricerca.

Le altre attività del Laboratorio di Ricerca sono:

  • Attività seminariali tenute da visiting professor
  • Attività didattiche per i corsi di laurea del Dipartimento di Ingegneria Civile (revisioni di elaborati progettuali, sviluppo di tesi di laurea o simulazioni numeriche ai fini didattici)
  • Attività di ricerca mediante simulazioni numeriche a supporto delle attività sperimentali condotte dal Laboratorio Ufficiale Prove Materiali e Strutture.

L’attività scientifica del Laboratorio è indirizzata prevalentemente alle seguenti tematiche:

  • analisi del comportamento dei materiali tradizionali ed innovativi (problemi di danneggiamento in materiali compositi,
  • tecniche di omogeneizzazione per materiali eterogenei,
  • metodi multiscala, frattura, delaminazione);
  • studio di problematiche avanzate della meccanica del continuo (stabilità, biforcazione, contatto);
  • analisi del comportamento sismico delle strutture e delle tecniche di consolidamento ed adeguamento sismico (isolamento alla base, dissipazione);
  • tecniche avanzate di modellazione e progettazione strutturale (rinforzo strutturale, strutture realizzate con materiali compositi, strutture in muratura, opere di grandi dimensioni come ponti di grande luce, etc.).

Principali linee di ricerca sviluppate nell’ambito del Laboratorio negli ultimi 3 anni:

  • Sviluppo di metodologie di ottimizzazione strutturale e analisi di vulnerabilità in presenza di meccanismi di danneggiamento dei ponti di grande luce
  • Analisi del comportamento strutturale di elementi in c.a. rinforzati esternamente mediante sistemi SRG e SRP
  • Problemi di omogeneizzazione in deformazioni finite di materiali compositi
  • Analisi della risposta strutturale di compositi fibrorinforzati soggetti ad evoluzione del danno
  • Compositi a matrice cementizia e polimerica a base di fibre naturali per il rinforzo di costruzioni murarie
  • Analisi del comportamento sismico di strutture esistenti
  • Caratterizzazione meccanica dei tubuli fittili utilizzati nell’edilizia tradizionale calabrese
  • Studio sperimentale dei problemi d’interfaccia calcestruzzo-FRCM
  • Modellazione ed analisi del comportamento strutturale di ponti di grande luce e ponti ad arco
  • Sviluppo di tecniche multiscala per l’analisi a collasso di materiali eterogenei
  • Modellazione del debonding in travi rinforzate con materiali compositi
  • Analisi strutturale della muratura rinforzata con materiali compositi FRCM
  • Dispositivi innovativi per la riduzione della vulnerabilità sismica delle strutture esistenti

Attrezzature hardware principali_

  • Workstation: n. 12 Workstation ad alte prestazioni per analisi computazionali complesse

  • Stampanti: n. 3 stampanti multifunzione di rete

Principali software in dotazione:

  • COMSOL Multiphysics: software per la modellazione numerica di problemi strutturali multifisici

  • SismiCAD: software per l’analisi agli elementi finiti ed il progetto di strutture nuove ed esistenti

  • ABAQUS: software per l’analisi numerica agli elementi finiti di problemi strutturali 

Comments are closed.

La nostra newsletter

Iscriviti per essere aggiornato su notizie ed eventi