Laboratorio di Analisi delle Strutture e Tecniche di Intervento – LASTI

  • INFORMAZIONI GENERALI
  • AREE DI RICERCA E SERVIZI

  • Dipartimento: Patrimonio, Architettura e Urbanistica – Università Mediterranea di Reggio Calabria
  • Responsabile: Aurora Angela Pisano
  • Localizzazione: PAU, I° Piano – Stecca III, Via dell’Università 25, 89124 Reggio Calabria
  • Contatti: Tel. +39 0965-1696180, Fax +39 0965-1696550

Il Laboratorio offre supporto qualificato alla progettazione strutturale in ambito di ingegneria civile che di ingegneria industriale.  In particolare, in ambito civile, offre supporto alla progettazione di interventi sull’esistente e in particolare su strutture o su singoli elementi strutturali ai fini della mitigazione del rischio sismico o della soluzione di problemi legati al degrado delle strutture e dei materiali; in ambito industriale si occupa invece della progettazione di prototipi.

Le attività riguardano:

  • Analisi e Modellazione strutturale in campo statico e dinamico, sia attraverso metodi tradizionali sia attraverso metodi numerici avanzati basati su modelli ad Elementi Finiti (FEM) e di Contorno (BEM).
  • Valutazione della esposizione e della vulnerabilità sismica (sulla base della caratterizzazione tipologico- strutturali degli edifici ordinari) orientate all’adeguamento e al miglioramento ai fini sismici e alla valutazione del rischio in generale.
  • Studio ed analisi dello stato di degrado e/o dissesto strutturale anche attraverso il monitoraggio in campo statico e dinamico, interpretazione dello stato di fatto al fine di redigere modelli previsionali per la realizzazione degli interventi necessari.
  • Caratterizzazione meccanica di singoli elementi strutturali di opere d’arte, oggetti di rilevante interesse storico-artistico anche attraverso indagini in situ e specifiche simulazioni numeriche e di laboratorio.
  • Progettazione e ottimizzazione strutturale di elementi strutturali caratteristici di prototipi per applicazioni industriali in campo automobilistico, aeronautico, nautico e costituiti da materiali innovativi (dai materiali compositi tradizionali ai metal matrix nanocompositi)
  • Progettazione e prototipazione di elementi strutturali destinati ad applicazioni tipiche dell’ingegneria biomeccanica in campo ortopedico e sviluppo di metodi predittivi della capacità portante della struttura ossea anche in relazione alla diagnostica per immagini.

Comments are closed.

La nostra newsletter

Iscriviti per essere aggiornato su notizie ed eventi